Come devono esser scelti i tappeti per camerette

Indice

Quando si aspetta la nascita di un figlio, uno dei primi pensieri va alla cameretta: si pensa a come arredarla, ai rivestimenti e agli accessori personalizzati ma raramente si pensa a come scegliere il tappeto! Al riguardo si precisa che la scelta dei tappeti per la cameretta dei bimbi non è per nulla una cosa trascurabile: i tappeti, infatti, assicurano un buon isolamento sia termico che acustico garantendo perciò un ambiente più caldo e silenzioso, ma servono anche per giocare in tutta comodità e sicurezza. Vediamo allora di seguito come potere scegliere bene i tappeti per camerette. 

I tappeti per la stanza dei bambini

I tappeti per la stanza dei bambini

Come prima cosa, c’è da dire che i tappeti della stanza dei bimbi, sono utilissimi anche per attutire le cadute specialmente se la stanza oltre ad essere destinata al riposo, è adibita anche al gioco e al divertimento.

Vediamo quindi quali sono alcune delle caratteristiche che bisogna tenere presenti quando si scelgono i tappeti per la camera dei bambini.

Il fattore “sicurezza”: quetappeti per camerettesto è sicuramente il primo criterio da considerare, inteso sia come sicurezza per il bimbo che come protezione del pavimento. Il materiale migliore a tal riguardo è la lana: un tappeto per cameretta di lana morbida è l’ideale perché ha anche il vantaggio di essere molto resistente, di non temere l’umidità e di essere facile da pulire.

Per quanto riguarda la “forma e dimensione”,  i tappeti per camerette devono essere comodi e soprattutto non devono essere d’intralcio: è quindi fondamentale prendere bene le misure della stanza in modo da capire quanto spazio si vuole occupare. Se la cameretta è piccola si può orientare la scelta su un tappeto esagonale, magari riutilizzabile in futuro come scendiletto, mentre se la cameretta è grande si possono valutare anche tappeti rotondi o rettangolari più ampi.

Il tappeto per il gioco dei bambini

Il tappeto della  cameretta è anche un accessorio indispensabile per consentire il gioco dei più piccoli a terra e per ripararli dal pavimento in caso di cadute accidentali. I tappetini per bambini da gioco, ovviamente devono essere coloratissimi e vivaci e magari rappresentare figure e personaggi di cartoni animati. Per quanto riguarda l’argomento “colori e fantasia”, il primo consiglio è quello di rendere armonico il tappeto con i restanti colori della cameretta. Questo significa che se la cameretta è già molto vivace, un tappeto dalla fantasia semplice non andrà a sovraccaricare l’ambiente mentre se, al contrario, la cameretta ha uno stile classico, un tappeto con una fantasia più colorata renderà l’ambiente più effervescente e stimolerà la creatività dei bambini turante l’attività ludica.

Sui colori, vale sempre il discorso dell’armonia: colori troppo scuri potrebbero rendere la cameretta un po’ troppo buia, mentre colori troppo accesi potrebbero, col tempo, risultare “eccessivi”. L’ideale sarebbe quindi scegliere tonalità colorate ma equilibrate.

Infine, sulla pulizia, si fa presente che il tappeto della stanza dei bambini dovrà essere facile da pulire e da mantenere: con aspirapolvere e anche con il lavaggio in lavatrice (se in tessuto o lana).

Il tappeto per la camera da letto di un bambino

Il tappeto per la camera da letto di un bambino

Ecco 3 semplicissime qualità da valutare nella scelta dei tappetti per le camerette di un bimbo:

  • Maschile: i bimbi preferiscono i colori più cartonati come verde, blu e rosso.
  • Ammortizzante: i maschietti sono molto vivaci, quindi si prevedono tante cadute in ginocchio o sui gomiti e il tappeto dovrà essere quanto più spesso possibile.
  • Comodo: il tappeto dovrà essere facile da ripiegare e da pulire in lavatrice.

Oltre al design ed alla qualità, nella scelta di un tappeto cameretta per bambini piccoli non si possono non tenere in considerazione i cartoni animati più apprezzati e seguiti, come già sopra accennato.

Ma quali saranno i tappeti cameretta a tema cartoni animati più desiderati?

I 4 temi ricercati per i tappeti nella cameretta dei bambini sono i seguenti:

  • fantasy
  • supereroi
  • principesse

Come scegliere il tappeto per la cameretta di una bimba

Come scegliere il tappeto per la cameretta di una bimba

Dopo aver di seguito le indicazioni per i maschietti, vediamo ora quali sono le principali tendenze per la scelta dei tappeti da mettere in una stanza per bambina. In altri termini, quali sono i gusti delle femminucce?

Si sa che una bambina ama le favole a lieto fine, le principesse, le tinte rosa e delicate per gli arredi.  

Ecco allora 3 semplicissime qualità da valutare nella scelta dei tappeti bimba, un tappeto per la stanza di una bambina deve essere:

  • Femminile: le bimbe sono quelle più attaccate ai colori eleganti come rosa, viola e bianco.
  • Dal design originale: il tappeto deve poter combinarsi alla perfezione con i colori della stanzetta.
  • Comodo: il tappeto deve essere facile da ripiegare e da pulire in lavatrice.

Per le femminucce saranno più appropriate tinte chiare e delicate sul rosa e sul bianco, cartoni animati femminili e personaggi delle fiabe.

Il tappeto per la cameretta del neonato

Fin qui abbiamo parlato dei tappeti per cameretta bimbi in generale. Ora entriamo un pò di più nel dettaglio e partiamo dai più piccoli: i neonati. Quando una coppia è in attesa i un bambino desidera che tutto sia perfetto e curato nei minimi particolari, quindi anche la scelta dei tappetini per neonato diventa di fondamentale importanza. 

Ma quali caratteristiche devono possedere i tappeti per le camerette dei neonati?

Ecco 3 semplicissime qualità da valutare nel loro acquisto:

  • Versatilità: il tappeto deve poter essere utilizzato come palestrina, superficie per giocare, cuscino per sedersi e così via.
  • Sicurezza: il tappeto deve proteggere il bambino da eventuali cadute e dal freddo del pavimento.
  • Resistenza: il tappeto deve essere termoisolante, lavabile e resistente all’umidità.

E’ di fondamentale importanza che le fibre di questi tappeti per camerette siano naturali per poter essere agevolmente lavati a mano con sapone di Marsiglia e bicarbonato o anche in lavatrice. Le fantasie per i più piccoli saranno più astratte: luna, sole, stelle e simpatici animaletti dalle sembianze di peluche (cagnolini, coniglietti, gattini).

Ma per avere un’ampia scelta di dettagli e prodotti, è indispensabile consultare il catalogo online di Deardesign.it

Author

Write A Comment