Rivestimenti pareti camere da letto: come orientarsi

Indice

Come orientarsi nel mondo dei rivestimenti per camere da letto? La stanza da letto, sicuramente, non ha le stesse necessità del rivestimento di un bagno o di un cucina, che sono due ambienti sottoposti sempre a stress particolari, ma è pur vero che si tratta di un ambiente che deve essere curato ed arredato nei minimi particolari. Ecco di seguito allora alcuni utili consigli per sapere come scegliere i rivestimenti pareti camere da letto.

Come devono essere i rivestimenti per le pareti delle camere da letto

Come devono essere i rivestimenti per le pareti delle camere da letto

In generale, il rivestimento degli interni abitativi deve puntare su materiali in grado di rispettare i desideri di chi vive ogni giorno la casa nonché le funzioni dei vari ambienti.
Rivestimenti per pareti camere da letto: In camera da letto si può optare per un rivestimento in legno, particolarmente caldo ma purtroppo poco pratico, perché il legno necessita di una certa manutenzione, pulizia ed idratazione. In alternativa si potrà sempre optare per le tradizionali carte da parati o scegliere di ornare le pareti con decorazioni e fantasie particolari, magari con un pannello in calcestruzzo grezzo. Questo solo se la casa è arredata in stile contemporaneo e si vuol dare continuità a questa linea di arredo: solo cioè per i rivestimenti delle camere da letto moderne.

I rivestimenti più adatti in base all’arredamento delle camere da letto

I rivestimenti più adatti in base all’arredamento delle camere da letto

L’arredamento della camera da letto è, da sempre, una delle attività più importanti in fase di progettazione e ristrutturazione casa. La zona notte, infatti è quella che riguarda la comodità e l’intimità di ciascuno di noi, pertanto, oltre a mettere il comfort al primo posto, rifletterà più di ogni altro ambiente abitativo la personalità e lo stile dei proprietari di casa. Esaltando la propria abitazione con un personalissimo tocco, si avrà la possibilità di valorizzare lo spazio dedicato al proprio relax. A tale scopo sarà importante capire anche quali devono essere i rivestimenti pareti camere da letto.

Le linee guida principali sono: praticità, comodità ed estetica, anche in camera da letto. Avere le idee chiare in fatto di colori e stile di arredamento è già un ottimo inizio, mentre chiedere l’aiuto di un professionista su Deardesign.it è sempre una buona idea.

La camera da letto è la pura essenza dei padroni di casa, l’ambiente che fa trasparire la loro personalità. Non è una stanza di rappresentanza, pertanto non necessita di ricercatezza o del colpo d’occhio ad effetto come per l’arredamento soggiorno, ma deve invece rispecchiare i gusti degli abitanti. Di seguito ecco alcuni spunti per soluzioni di arredo e home decor per la propria camera da letto. 

I principali stili di arredamento dovranno abbinarsi a categorie di colori e rivestimenti perché ogni stile porta con sè qualcosa capace di ispirare e suggerire il giusto look per una zona notte funzionale e di gran gusto.

Un tocco decisamente personale va dato al rivestimento del pavimento: in pietra rustica se lo stile di arredamento è classico, in gres porcellanato se è moderno o contemporaneo e infine in legno di faggio se lo stile è scandinavo. Il gusto personale deve sempre coniugare estetica e funzionalità, rimanendo fedele all’intero stile della casa. L’audacia negli accostamenti di colore, forme e materiali può esserci ma nella giusta misura, questo se si vuol mantenere una linea di design ben definita che rispecchia l’idea di come va vissuta la camera da letto.

Ecco di seguito alcuni degli stili più di tendenza negli ultimi anni, per ciò che concerne l’arredamento camera da letto.

Arredamento camera da letto stile moderno

Analizzando le tendenze degli ultimi anni, in fatto di stile di arredamento moderno per la camera da letto, si nota subito come è cambiata la concezione della zona notte che non è solo il posto in cui riposare, ma anche in cui vivere, rilassarsi e prendersi cura di sé stessi. L’intenzione degli interior designer è quella utilizzare più spazio possibile, includendo una cabina armadio ma anche un arredamento per eventuale bagno in camera.

Il design pulito di linee e forme, tipico dei mobili in stile moderno, attirerà l’attenzione, così come i colori, decisi, netti, essenziali. In questo contesto saranno da preferire rivestimenti per pareti in tinte che si accordino o che stacchino, meglio tinte tenui per far prevalere i colori dell’arredo. La ricerca del contrasto cromatico, tra rivestimenti, mobili e complementi d’arredo, donerà una sensazione di ordine e armonia. Toni caldi favoriranno l’atmosfera di relax, tonalità neutre per il pavimento provocheranno invece il contrasto, con tappeti o tendaggi.

Il letto dovrà mantenere i canoni dello stile, quindi, vietato ferro battuto, baldacchino o eccessiva sontuosità della testata, ma dovrà essere largo a linee essenziali e semplici, così come comodini, cassettiere e armadi.

Anche l’illuminazione, per la camera da letto modernadovrà puntare alla semplicità ed alla praticità: applique, trittico lampada e due abat jour o lampadario. Interessante la soluzione con piantana o con faretti led ad incasso. 

Arredamento camera da letto stile scandinavo

La camera da letto stile scandinavo si differenzia, senza dubbio, per alcune caratteristiche tipiche di questi versatile stile, che affonda le radici nel minimalismo e nello stile moderno. Una di queste è la potenza dei colori:dai toni chiari, come il bianco, a quelli più tenui come beige e grigio. In particolare, la luminosità del bianco è capace di creare un senso di ampiezza.

L’aspetto minimalista è dato da poche cose, ma di design. Linee semplici ed essenziali non significano, però, ambiente monotono e spoglio, in questo caso complementi d’arredo colorati, come tappeti o cuscini con particolari texture, sapranno dare vivacità al resto della stanza. In questo senso anche i rivestimenti per pareti vivaci sapranno valorizzare lo stile di arredo.

Un elemento principale come il legno, dipinto di bianco o al naturale, come il faggio, tipico del design nordico, darà un tocco rustico alla camera da letto, da poter utilizzare anche come rivestimento ai lati del letto o dietro alla testata. Un altro dettaglio, utile a creare contrasto e rompere la monocromaticità, è la parete d’accento: la parete cui poggia la testata del letto, per esempio, potrebbe spezzare con un colore con una tinta pastello delicata, come il grigio, verde felce, cipria.

I dettagli colorati, le luci, i complementi d’arredo seppur semplici, conferiranno allo stile scandinavo un tocco di grande personalità e ne amplificheranno un certo look vicino al moderno, dove funzionalità ed essenzialità hanno libero sfogo, non disdegnando un certo design. Consigliato per chi non ama ghirigori e bada alla sobrietà ed alla concretezza.

Arredamento camera da letto stile industrial

Se si possiede un loft o un vecchio open space da ristrutturare, lo stile industriale è quello che si adatta meglio alle esigenze abitative. Si tratta di uno stile dal grande carattere, con elementi che danno la sensazione di vissuto e vintage ma con un tocco di rustico, conferito dal legno grezzo, dalla pelle e dai mattoni a vista.

Il pavimento in cemento, tipico delle ex fabbriche, o il gres porcellanato è una buona soluzione, così come il mattone a vista, per i rivestimenti, anche solo su una parete d’accento. Diversamente, grigio o bianco sono le alternative. Interessante sarà poi la scelta del letto. E’ uno stile così versatile che potrebbe includere anche un letto in ferro battuto, purché sia senza troppi decori, o addirittura creato sui pallet, per un look underground estremo.

Dettagli fondamentali nello stile industriale, sono gli elementi di metallo. Ferro, rame e ghisa, stili per dare colore e carattere a lampade, librerie, ma anche comodini e complementi d’arredo. L’industriale è uno stile ideale per chi vuole essere cool senza sacrificare la praticità della vita moderna.

Arredamento camera da letto stile shabby chic

Lo stile di arredamento shabby chic per camera da letto è adatto a chi vuole un mood romantico e country, al contempo. Questo tipo di arredo è caratterizzato da colori tenui e un look romantico e rustico: per i rivestimenti vanno bene carte da parati con fantasie delicate e anche legno dai toni beige chiaro.

Si tratta di un “trasandato chic” che guarda alla tradizione, permettendo di creare ambienti di grande impatto. Mobili, colori e complementi d’arredo doneranno la vitalità tipica di suggestive ambientazioni. Le pareti potranno essere tinteggiate bianche, rosa o cipria per creare atmosfere tipicamente romantiche, che evocano la campagna, con motivi floreali per tendaggi e lenzuola.

Il rovere sbiancato è il legno usato per i mobili, le linee ricordano lo stile vittoriano dai colori chiari e tinte pastello, tessuti e materiali avranno un aspetto vissuto e usurato. Il letto in ferro battuto oppure a baldacchino, sarà l’ideale per dare ancora più carattere e rimanere fedeli, marcatamente, allo stile. Complementi d’arredo come poltroncine imbottite, sedie in ferro battuto, cornici in legno serviranno a dare un tocco in più che susciti accoglienza e calore. Per l’illuminazione, saranno perfetti i lampadari pendenti ed abat jour. Lo shabby chic è uno stile consigliato per i romantici, amanti del vintage e che cercano una soluzione d’arredo ad effetto.

Arredamento camera da letto stile country

Lo stile country per la camera da letto è, anch’esso, caratterizzato da un look accogliente e caldo, dato dalla dominazione del legno come materiale principale.
Il rivestimento del pavimento sarà rigorosamente in parquet e sul soffitto vi saranno travi a vista. Rovere e noce sono le tipologie di legno più usate, seppur da mitigare e alleggerire, per la loro tendenza al cupo, da complementi d’arredo più chiari e luminosi.

La scelta del letto, grande, in legno e con materasso alto, richiama la campagna e rimanda a scene del passato, tipiche della tradizione contadina. La testata in legno è un must dello stile, così come gli armadi e i comodini o la cassettiera, tutte rigorosamente in legno abbinato. Una cassapanca ai piedi del letto sarà utile e sottolineerà, ulteriormente, la maestosità del letto.

Altro materiale per la struttura letto sarà il ferro battuto, perfetto per dare una maggiore leggerezza all’ambiente. Una leggerezza da ricercare anche nei complementi d’arredo: tavolini in ferro battuto, o tendaggi e biancheria da letto, con motivi floreali o texture campagnole, come il tartan scozzese, che spesso richiamano lo stile provenzale. Le tinte neutre con colori come tortora, crema e rosa sono quelle più usate a definire la zona notte anche per le tinteggiature e i rivestimenti delle pareti. Interessanti le soluzioni con parete d’accento in pietramagari dietro al letto, che donano uno spirito rustico e rurale ancora più marcato.

Facilmente personalizzabile, lo stile country favorisce diverse declinazioni, conservando, tuttavia, un aspetto naturale ed elegante. Ideale per chi ama il calore e lo spirito di campagna, con una particolare tendenza allo chic e all’estetica. 

I rivestimenti per le camere da letto moderne: idee

I rivestimenti per le camere da letto moderne: idee

Andiamo ora ad occuparci di suggestive decorazioni alle pareti per la camera da letto moderna. L’attenzione andrà concentrata su dei veri e propri rivestimenti da parete che permetteranno di raggiungere dei livelli di ricercatezza estetica e di eleganza davvero unici nel loro genere.

I rivestimenti vengono applicati il più delle volte alla porzione di parete dietro il letto andando quindi a creare una sorta di testiera a tutta altezza dalle forme e dalle tonalità che lasceranno a bocca aperta.

Si può iniziare col vedere dei rivestimenti da parete per la camera da letto realizzati in legno lavorato in molteplici sfumature: quindi si avranno forme geometriche astratte a fare da testiera oppure un reticolato con effetto ondulato. Se invece si preferite un effetto insonorizzato capace di trasmettere comfort e calore, si potrà optare per l’installazione di pannelli imbottiti scegliendo tra una vasta gamma di tessuti.

A dir poco suggestivi ed originali sono i rivestimenti da parete che prevedono l’utilizzo di cemento grezzo oppure decorato in abbinamento al legno e, naturalmente, vanno menzionate anche le pareti con mattoni a vista che si inseriscono alla perfezione sia in ambienti di ispirazione urbana o industriale che all’interno di case in stile shabby chic.

Per valorizzare il tutto, poi, esistono degli spettacolari sistemi di illuminazione per la camera da letto, alcuni dei quali prendono forma direttamente nelle pareti e questa è sicuramente un’altra soluzione dal design unico che consentirà di andare a inserire luci soffuse direttamente alle spalle di chi utilizza il letto.

Altra soluzione di grande impatto estetico prevede la creazione di pareti lavorate ruvide, in questo caso basterà soltanto applicare dei pannelli sulla parete designata scegliendo tra una moltitudine di motivi, forme e colori: dal classico nido d’ape al mosaico passando per decorazioni con effetto tridimensionale o ancora di ispirazione astratta.

Effettuare un vero e proprio restyling della camera da letto, senza tuttavia dover sconvolgere totalmente l’ambiente, può essere davvero semplice se si sceglie di rivestire soltanto una parete o parte dell’ambiente. E’ possibile creare un senso di continuità decorativa tra la parete ed il soffitto che sovrasta il letto matrimoniale, il consiglio è quello di scegliere sempre colori caldi e rilassanti capaci di conciliare il corretto riposo.

In ogni caso, per scegliere con oculatezza, è sempre meglio rivolgersi a esperti del settore su Deardesign.it per valutare le migliori soluzioni di arredo e decorazioni per la propria camera da letto, specialmente se in stile moderno. In alternativa, ci si potrà dilettare a creare una parete decorata “fai da te” ispirandosi a progetti di arredamento online. 

Su Deardesign.it, per esempio, è facile trovare idee suggestive per i rivestimenti delle pareti da interno con originali carte da parati. 

Author

Write A Comment