Quali sono gli elettrodomestici indispensabili in casa?

Indice

Una volta terminata la fase dell’arredamento in una casa, arriva il momento di scegliere i prodotti che assolutamente non possono mancare nella vita familiare. Si parla ovviamente degli elettrodomestici che sono, di fatto, gli alleati per eccellenza di ogni famiglia. Vediamo di seguito allora quali sono gli elettrodomestici indispensabili in casa per lavanderia, cucina e per ogni esigenza.

Quali sono gli elettrodomestici da cucina indispensabili

Quali sono gli elettrodomestici da cucina indispensabili

Sicuramente, la prima distinzione da fare nella scelta degli elettrodomestici è tra quelli grandi e piccoli. Entrambi, se sono indispensabili in una casa, possono essere collocati o tenuti in bagno, in cucina e nelle aree living come la lavanderia.Vediamo nel dettaglio di quali si tratta.

Il frigorifero

E’ sicuramente un elettrodomestico immancabile in cucina per via della indispensabile funzione di conservazione del cibo! Prima di essere acquistato, il frigo va sempre scelto in virtù della sua classe di efficienza energetica (A+, A++, etc…) e deve essere più o meno capiente, a seconda del numero dei componenti della famiglia. Non bisogna mai comunque rinunciare a cercare e a trovare i frigoriferi anche di ultima generazione ricchi di servizi smart.

Il forno

In cucina non può mancare il forno, che rappresenta un grande elettrodomestico di cui non si può fare a meno per preparare appetitosi manicaretti sia dolci che salati. Il forno è un prezioso alleato per la cottura dei cibi ed esistono anche modelli con funzioni differenti. Nella scelta, ci si deve sempre orientare verso quei forni che garantiscono il risparmio energetico optando per marchi di medio-alta qualità con un buon rapporto qualità-prezzo. Nella vasta gamma di scelta di questo elettrodomestico, vi è anche il più moderno forno a microonde.

Il piano cottura

In ogni cucina è immancabile il piano con i fornelli a gas o con le piastre in vetro ceramica ad induzione elettrica, per poter preparare e cuocere le pietanze dei pasti giornalieri. Su Deardesign.it sono presenti valide proposte di piani di cottura moderni e ad alta efficienza e con cappa integrata, alleati dal punto di vista pratico ma anche elementi di design, che non possono assolutamente mancare in una cucina moderna di tendenza.

Il climatizzatore

Ultimamente anche il climatizzatore rappresenta un elettrodomestico indispensabile in casa e perchè no, anche in cucina. Meglio scegliere quei climatizzatori versatili e per tutte le stagioni, che producono sia aria fresca d’estate che calda d’inverno. Anche questo elettrodomenstico va scelto sempre in virtù della efficienza energetica e al momento dell’acquisto, si possono sfruttare anche i numerosi incentivi statali disponibili ed erogati dai fondi governativi.

Il televisore

In cucina, si sa, spesso si guarda la tv durante il pranzo o la cena. Più o meno smart, il televisore è quindi un compagno fedele per ogni famiglia. Scegliere questo elettrodomestico significa valutare le soluzioni che possono essere più o meno avanzate, nel rispetto delle ultime normative e delle ultime novità tecnologiche. Coloro che si apprestano a comprare un televisore attualmente, ad esempio, dovranno tenere conto dell’avvento del nuovo digitale terrestre. Bisognerà anche prendere in considerazione la grandezza della TV, a seconda degli spazi in cui andrà collocata.

La lavastoviglie

Ultima ma non ultima in ordine di importanza fra i grandi elettrodomestici, è la lavastoviglie. Oggi giorno nessuno vuole più rinunciare a questo aiuto prezioso per tenere in ordine la cucina e che serve per lavare piatti, bicchieri e stoviglie. Oltre a facilitare il lavoro giornaliero tra i fornelli, la lavastoviglie consente anche la sterilizzazione dei piatti e delle posate in modo semplice ed economico. Bisogna però sempre scegliere modelli ad alta efficienza energetica per risparmiare sul consumo in bolletta.

I robot da cucina

Si tratta di piccoli elettrodomestici sicuramente molto utili in cucina. Il robot da cucina insieme a una planetaria o agli sbattitori elettrici, sono indispensabili soprattutto, per chi ama cucinare e sbizzarrirsi in preparazioni cremose salate, dolci o gelati o per sminuzzare efficacemente certi ingredienti, centrifugare o ancora amalgamare ed impastare. I robot vanno scelti in base alle funzioni in grado di assolvere e anche per la loro potenza. Bisogna sempre fare attenzione a trovare quelli che garantiscono un buon risparmio energetico e sono garantiti da marchi di una certa qualità.

Elettrodomestici lavanderia: quali sono quelli più importanti

Elettrodomestici lavanderia: quali sono quelli più importanti

La lavanderia è quella stanza della casa, spesso organizzata in forma di ripostiglio, in cui ci si occupa del bucato, di pulire e riordinare la biancheria, gli abiti e gli indumenti e di stirarli. 

La lavatrice

Il primo grande elettrodomestico a fare la sua comparsa prima di tutti gli altri in aiuto delle casalinghe, è stato sicuramente la lavatrice (già nell’immediato dopoguerra), alleato indispensabile da tenere in lavanderia. Questo elettrodomestico infatti, che permette facilmente il lavaggio dei capi di abbigliamento e di biancheria, facilita la vita di ogni famiglia e va scelto in virtù delle esigenze personali (in particolare modo la grandezza e capienza del cestello vanno scelte in base ai chili di carico dei lavaggi). In quest’ottica, ad esempio, grandi famiglie avranno necessità di scegliere una lavatrice più grande, mentre invece, le coppie o i single potranno anche puntare sui modelli più semplici e compatti sempre ad alta efficienza energetica (classe A o A+).

L’asciugatrice

Non è altro che una variante della lavatrice, che serve più nello specifico, per asciugare gli indumenti all’interno dello stesso oblò, dove viene eliminata del tutto l’umidità. Le asciugatrici sono costituite da un cestello ruotante, attraverso il quale circola un flusso di aria riscaldata prodotta da un ventilatore, che ha lo scopo di far evaporare l’umidità. Il tamburo è costantemente in rotazione per consentire all’aria di circolare fra i capi del carico. Nei modelli più recenti ed avanzati, il senso di rotazione è invertito periodicamente, in modo da evitare l’ aggrovigliamento degli indumenti. 

L’asciugatrice è un elettrodomestico utile soprattutto nel periodo invernale, quando sono frequenti le giornate piovose o fredde e quindi non si può stendere la biancheria all’aperto. Esistono anche modelli di lava-asciuga (che hanno sia funzione di lavatrice che di asciugatrice).

Per stare attendi ai consumi, anche qui sarebbe meglio scegliere una classe energetica A o A+. 

Il ferro da stiro

Fra i piccoli elettrodomestici, il ferro da stiro è sicuramente quello che in lavanderia non deve mai mancare insieme all’asse, per poter mettere in ordine i capi che bisogna indossare, o anche per stirare tovaglie, federe e lenzuoli. Anche questo piccolo elettrodomestico, è presente sul mercato in varie tipologie: da quelli a vapore ai ferri in ceramica. I ferri da stiro ormai sono al passo coi tempi e ne esistono anche a vapore con diverse funzionalità e per diversi tessuti, classificati in virtù della propria potenza, del modo di utilizzo e della maneggevolezza. Ci sono anche pratici apparecchi da stiro verticali che consentono di inamidare giacche, camice, gonne e pantaloni direttamente sulle grucce. 

Per arredare efficacemente una cucina o una lavanderia, complete di elettrodomestici, si consiglia di dare uno sguardo alle proposte presenti sullo store Deardesign.it.

Author

Write A Comment