Indice

E’ vero che non tutti sono assorbiti dalla preoccupazione di sapere come trasformare un letto in divano, questo perché magari molte persone hanno la fortuna di abitare in ambienti confortevoli e in stanze spaziose divise per uso e funzionalità. Ma ci sono anche famiglie o coppie o single che vivono in mono o bilocali e quindi, per ottimizzare gli spazi, hanno la necessità di trasformare un letto singolo in divano o un letto matrimoniale in divano. Ecco quindi una pratica guida per poter convertire il letto in divano e magari trasformare un living in una camera e viceversa. Tale soluzione è utile anche per chi desidera mantenere la casa in ordine o dotarsi di un posto letto o un divano in più per gli ospiti. Trasformare un letto in divano è una pratica veloce ma al tempo stesso innovativa poiché combina ed unisce l’utilità di un posto letto alla comodità di un divano.

Come trasformare un letto singolo in divano

Arredare una casa è un’esperienza entusiasmante, soprattutto se si cerca di ottenere un compromesso tra comodità ed utilità. Per i single che vivono in piccoli appartamenti, sarà utile sapere come trasformare un letto singolo in divano, ma questa soluzione è indicata anche per chi vuole un posto letto per gli ospiti o per chi ha un figlio e deve ancora organizzare una cameretta e utilizza il letto solo per la notte. In tutti questi casi il divano letto è un valido alleato e rappresenta un’ottima soluzione. Un divano, si sa, è sempre un elegante elemento di arredo ed è comodo per rilassarsi, per leggere o guardare la tv. Ebbene il divano può essere anche utile per avere un letto in più, senza occupare troppo spazio. Se si possiede un letto singolo che non si usa più, ad esempio, si possono montare ai due capi dello stesso, delle testiere magari abbinate fra loro e dello stesso colore.Se non si ha un vecchio letto a casa, si può provare ad acquistarlo ad un mercatino dell’usato o sui vari siti internet, in alternativa a queste soluzioni si possono utilizzare i bancali di riciclo come base per il letto-divano. 

Il letto così predisposto andrà posizionato poi nel modo giusto, ovvero andrà accostato il più possibile vicino al muro, poi bisognerà prendere una trapunta o una copertura per divani ed appoggiarla sul materasso, coprendo bene tutti i lati e gli spigoli dello stesso. Successivamente bisognerà montare un’altra testiera longitudinalmente al letto, che potrà essere acquistata in un negozio specializzato o realizzata utilizzando una base di compensato e una imbottitura sintetica o di piume d’oca. Per la trasformazione definitiva in divano, infatti, bisognerà prendere una tavola di legno compensato e posizionarla dalla parte del muro: questa costituirà lo schienale del divano al quale andrà poi appoggiata l’imbottitura precedentemente realizzata.  In alternativa a questa soluzione “fai da te”, c’è sempre la possibilità di trovare in commercio divani letto già pronti, trasformare un letto in divano autonomamente però consente di risparmiare e anche di costruire un mobile su misura e di proprio gusto. 

Come trasformare un letto matrimoniale in divano

Per il letto matrimoniale l’operazione di trasformazione in divano potrebbe risultare più complessa rispetto a un letto singolo. Per rendere tutto più semplice, si potrebbe anche sezionare il materasso a due piazze in due parti: una per la seduta e l’altra per il piano d’appoggio o schienale. In ogni caso si potrà chiedere consiglio ad un esperto artigiano o a qualcuno con una buona manualità, se non si vuol comprare un divano letto nuovo in un negozio di arredamento.

Il divano quindi, può essere realizzato ed utilizzato sia con un letto ad una piazza che a due piazze: più ampio sarà il letto di partenza, più grande sarà anche i divano che se ne ricaverà. Anche per sapere come trasformare un letto matrimoniale in divano, quindi, si dovrà seguire la procedura sopra descritta. Per rivestire interamente un divano letto e proteggerlo si potrà poi acquistare un copri divano del colore dei tessuti già presenti nell’arredamento della stanza o in alternativa realizzarne uno esclusivo con l’aiuto di una sarta. La stoffa giusta potrà essere reperita al mercato rionale o nei negozi di scampoli e si dovrà sempre cercare di coordinare modelli e colori. Alla fine, poi, per donare un aspetto più aromonioso al divano, si potranno aggiungere dei cuscini di diverse forme e colori per renderlo più confortevole e accogliente. 

Come trasformare un divano in divano letto

E’ possibile anche dar vita al procedimento inverso, ovvero trasformare il divano in divano letto o meglio, in letto. 

La soluzione più ragionevole è quella di comprare un vero divano letto nel nostro negozio di arredamento deardesign.it  (con rete e materasso piegabili ed estraibili), ma se non si hanno disponibilità economiche, si può sempre cercare di utilizzare materiali riciclati e componibili, per passare dal divano al letto.

Per capire come trasformare un divano in divano letto, basti sapere che la soluzione pratica più diffusa è quella del divano in muratura: ovvero un divano ricavano da una nicchia sulla parete alla cui base può essere posizionato un materasso foderato con un copri divano e che avrà come sponde gli spigoli del muro. Sopra alla seduta potranno essere posizionani dei cuscini foderati in tinta con il resto dell’arredo della stanza. Per trasformare questo divano in letto, basterà togliere la copertura al materasso e i cuscini e rifare il letto con federe e lenzuola.

Un’altra soluzione “fai da te” è quella praticabile da chi dispone di un divano con sponde imbottite e rimovibili: si possono togliere schienali e braccioli e si può lasciare il piano della seduta che potrà essere utilizzato come materesso per il letto da rivestire con fodere e lenzuola e il gioco è fatto!

Author

Write A Comment