Come progettare l’ingresso di casa: soluzioni

Indice

Torniamo ad occuparci di quello che è il vero e proprio biglietto da visita di un’abitazione, il primo spazio che si ci trova a varcare e che dà il benvenuto agli ospiti. Si sta naturalmente parlando dell’ingresso per concentrarci qui in particolare sulla pianta con accesso diretto al corridoio.

L’arredamento di un corridoio in ingresso riveste un ruolo fondamentale, solitamente questi spazi, come detto sopra, non sono eccessivamente ampi, possono anzi essere stretti e corti oppure molto lunghi andando a creare percezioni un po’ ristrette e buie.

Per ottenere il massimo in termini di ricerca estetica e di percezione visiva dello spazio occorrerà prestate particolare attenzione alla scelta ed alla combinazione non soltanto degli arredi ma anche di colori, rivestimenti, illuminazione ed accessori.

Di seguito, verranno proposte ed illustrate diverse idee progettuali e particolari soluzioni che permetteranno a chiunque di arredare al meglio questo ambiente ispirandosi a diversi stili.

Dopo aver opportunamente analizzato gli spazi e la struttura del proprio corridoio, nell’ingresso si dovrà per prima cosa scegliere il giusto tipo di rivestimento ed i colori più adatti. A tal riguardo, si potrà optare optare per soluzioni minimaliste, capaci di ampliare lo spazio visivo, oppure giocare su particolari decorazioni ad esempio scegliendo pavimenti dinamici che catturano l’attenzione dello sguardo.

Per quanto riguarda invece la tinta da preferire potrete trovare la perfetta ispirazione sullo store online Deardesign.it nella sezione dedicata ai colori dei rivestimenti per pareti di un corridoio. Gli esperti di design potranno illustrare nel dettaglio come utilizzare le sfumature neutre oppure vivaci delle carte da parati.

Altro elemento cruciale è il sistema di illuminazione per il corridoio che, in abbinamento all’ingresso, potrà creare efficaci e suggestivi giochi di luci prospettiche che arredano e decorano senza occupare praticamente alcuno spazio. Va ricordato che questo ambiente dovrà godere di una luce vivida e vibrante.

Veniamo adesso alla scelta dei mobili per corridoio che, come abbiamo già avuto occasione di sottolineare, dovranno essere funzionali, ricercati esteticamente ma mai eccessivamente ingombranti.

Si potranno quindi scegliere consolle, panche e librerie da abbinare a specchi particolari, appendiabiti, quadri e piante. L’importante è non riempire in maniera eccessiva e caotica lo spazio.

Come arredare il corridoio

Come arredare il corridoio

Il corridoio è uno spazio casalingo a cui spesso non si dà molta importanza. L’arredo di un corridoio gioca un ruolo fondamentale quando il passaggio si trova proprio all’ingresso dell’abitazione, subito sotto gli occhi di chi entra.

Arredare un corridoio (corto, stretto, lungo o largo che sia) è il tocco estetico in più, quell’accortezza che fa subito pensare che è stata posta attenzione ai dettagli. Un corridoio ben arredato può anche dare un grande contributo in termini di funzionalità se la casa nel suo complesso non è molto grande.

Ottimizzare l’organizzazione degli spazi in questo caso è quindi d’obbligo.

Dunque come arredare un corridoio moderno oppure classico?

Arredare l’ingresso di un appartamento significa prestare attenzione all’armonia dei complementi d’arredo, agli oggetti funzionali come l’appendiabiti o lo specchio, e ultima ma non per importanza l’illuminazione.

Qualunque sia la distribuzione degli spazi – un corridoio stretto e corto / stretto e lungo oppure spazioso e quadrato – bisognerà tenere a mente che è sì un ambiente di passaggio, ma è anche il primo ambiente della casa e quindi, esattamente come quando si conosce una persona, la prima impressione è quella che conta!

In quest’ottica, è fondamentale capire come valorizzare il corridoio, così da ottenere uno spazio luminoso e ricco di stile come il resto della casa.

Che si tratti di arredare un corridoio stretto, in stile moderno o classico, c’è sempre una vasta scelta di oggetti di design davvero originali e di grande stile per poter realizzare un corridoio arredato alla perfezione!

Come arredare l’ingresso di un appartamento quadrato spazioso

Come arredare l’ingresso di un appartamento quadrato spazioso

In questo caso non ci sono limitazioni alla fantasia. L’unico vincolo può essere rappresentato dal passaggio deve essere comodo e veloce. Le idee per arredare un ingresso quadrato spazioso sono sicuramente infinite e ovviamente in accordo con lo stile della casa.

Mobili consolle, librerie, piante da interni e anche oggetti d’arte. Non bisogna dimenticare, però, tra tutto quello che si può scegliere, di inserire degli oggetti utili e funzionali: appendiabiti, porta ombrelli, specchi e svuota tasche e tutti gli oggetti utili per la  routine quotidiana.

Come arredare un ingresso quadrato di piccole dimensioni

Come arredare un ingresso quadrato di piccole dimensioni

In questo caso, le cose stanno diversamente. La scelta migliore è l’essenzialità: per esempio un mobile basso dove appoggiare uno svuota tasche e un appendiabiti di dimensioni contenute risolvono qualsiasi dubbio.

I colori per le pareti del corridoio dipendono sia dalle dimensioni totali e, ovviamente, soprattutto, dalla luce. Se quest’ultima è naturale o artificiale infatti cambia notevolmente tutta la percezione dell’ambiente a parità di dimensioni.

Oltre alle tonalità delle pareti, non bisognerà dimenticare che è possibile osare un po’ di più sul colore del soffitto del corridoio. Un’idea originale consisterà nel dipingerlo con una tonalità scura e punteggiarlo con tanti faretti a basso consumo che restituiranno nell’insieme l’immagine di un cielo stellato.

In alternativa, il colore del soffitto del corridoio potrà uniformarsi a quello delle pareti, o riprendere il colore di una sola delle due pareti, lasciando l’altra bianca per avere un contrasto che dia dinamismo all’ambiente.

Meglio utilizzare un colore vivace per il soffitto del corridoio: sarà una scelta interessante per rendere suggestivo questo luogo di passaggio e sottolinearne l’estensione.

Come arredare al meglio un corridoio stretto e corto

Come arredare al meglio un corridoio stretto e corto

Nel caso in cui si debba arredare un corridoio stretto e corto, sarà necessario limitare mobili dall’ingombro eccessivo soprattutto ad altezza persona.

Un trucco intelligente è quello di dedicarsi all’estensione verticale delle pareti e di cercare il più possibile di favorire la sensazione di spazio e di luminosità. La presenza di uno o più specchi di dimensioni diverse contribuisce a moltiplicare le ampiezze e a incrementare la profondità percepita.

Uno specchio per corridoio stretto può essere anche un grande aiuto per conferire allo spazio un look davvero sofisticato e dal forte impatto visivo. In ogni caso, per arredare un corridoio stretto e corto bisogna evitare di inserire troppi elementi decorativi che darebbero un’impressione di confusione e affollamento.

La soluzione giusta per un corridoio stretto e lungo è quella minimalista che punta sull’eleganza delle linee nette e delle forme essenziali.

Si può dire che il principio fondamentale per ottenere buoni risultati è “less is more”. Semplici tocchi di stile come un grande specchio, un’illuminazione con faretti a LEDe se volete osarecarta da parati, luminosa o con effetto trompe-oeil.

Idee per corridoio stretto

Idee per corridoio stretto

Arredare un corridoio lungo e stretto e renderlo attraente è quasi più difficile rispetto al compito di cercare di arredare un corridoio corto. Il rischio effetto “film horror” è infatti in agguato soprattutto se non viene ben illuminato.

Tra le idee per arredare corridoio lungo e stretto c’è quella di creare un percorso attraverso delle immagini, per esempio con fotografie di momenti diversi della vita familiare oppure gigantografie che rappresentano i cambiamenti della città in cui si vive o dei luoghi del cuore.

Se l’idea del tempo che passa e i primi piani piacciono, saranno molto belle anche le immagini che immortalano fiori e piante in crescita: dal bocciolo al fiore. Tra l’altro molto attuale e green.

Se il mood green piace, si potrà arredare un corridoio lungo con un susseguirsi di piante a tutta altezza lungo una parete. Per realizzare un bell’effetto scenografico si potrà scegliere il Pothos, una liana con radici aeree che in ambito domestico si estende anche per due metri verso il basso. Le foglie cuoriformi dal colore screziato doneranno allegria e movimento ad ogni ambiente.

Specchi e complementi in vetro per arredare un corridoio di gran classe

Specchi e complementi in vetro per arredare un corridoio di gran classe

corridoi sono solitamente spazi non molto ampi, comunemente si parla di metrature lunghe e strette, senza finestre che diano luce.

Come riuscire quindi a creare uno spazio accogliente e che sembri più luminoso e spazioso?

Sicuramente l’inserimento di specchi e complementi in vetro è la scelta più intelligente per ampliare la visione d’insieme del corridoio. Gli specchi riflettono lo spazio e creano un’illusione ottica perfetta. Se posizionati in modo intelligente, per esempio ai lati o sul fondo di un corridoio, sono in grado di ampliare l’ambiente creando affascinanti effetti.

complementi in vetro invece sono perfetti per ottenere sofisticati punti luce, anche la bellezza del vetro è in grado di dar vita ad atmosfere di classe e cariche di eleganza.

Complementi di design: soluzioni di tendenza

Complementi di design: soluzioni di tendenza

Anche l’arredamento del corridoio deve essere curato sempre in ogni dettaglio. Per rendere questo spazio personalizzato e di carattere il consiglio è quello di allestirlo con complementi di design, ideali per dare un tocco di stile ad ogni ambiente.

Se il corridoio è molto stretto e lungo si può optare per soluzioni come piccole mensole oppure piccole librerie a parete per riporre oggetti o soprammobili.

Se il corridoio da arredare è poi poco luminoso, il consiglio è sempre quello di optare per complementi in tinte chiare, per creare punti focali di gran classe e in grado di catturare l’attenzione.

La carta da parati per arredare il corridoio quando si ha poco spazio

La carta da parati è una buona soluzione per arredare un corridoio corto e stretto. Infatti, permette di decorare le pareti in diversi modi: la scelta migliore è un’immagine naturalistica o geometrica che contrasta con lo sfondo chiaro.

La carta da parati per corridoio stretto può allargare visivamente lo spazio se presenta una tonalità di base tenue e motivi geometrici che procurano un effetto di profondità.

Le righe verticali sono un motivo adatto perché slanciano verso l’alto l’ambiente. I motivi floreali e barocchi si possono scegliere solo se non sono eccessivi e sono realizzati con sfumature chiare o metalliche, poco contrastanti. Anche le carte da parati con effetti materici sono molto interessanti perchè creano sensazioni tattili oltre che visive. Per esempio la finta pietra, la mica o le floccate simil velluto.

Si può osare di più se la carta da parati viene illuminata da una luce naturale perché lo spazio di passaggio è per esempio vicino a una finestra. Molto in trend è anche la scelta di mettere la carta da parati su una sola parete invece che ovunque.

Come scegliere il pavimento del corridoio

Come scegliere il pavimento del corridoio

Il pavimento del corridoio è uno di quelli più calpestati all’interno di una casa. Per questo indipendentemente dal materiale di rivestimento scelto, può essere abbellito con uno o più tappeti, che permettono anche di preservare un parquet lucente, ma delicato.

Per decidere come realizzare un pavimento del corridoio occorre innanzitutto stabilire se si desidera che la finitura del passaggio si accordi con quella di altri spazi, come il soggiorno e le camere da letto, oppure che abbia una sua finitura caratteristica, che lo distingua dagli altri ambienti.

Parquet

Il pavimento di un corridoio può essere in legno, quindi in parquet, preferibilmente con listoni ampi installati nel senso longitudinale del passaggio in modo da sottolineare la lunghezza dello spazio. Generalmente il parquet rappresenta un elemento di continuità tra corridoio, soggiorno e camere da letto.

Piastrelle

Le piastrelle in ceramica costituiscono un rivestimento con una buona resistenza che può essere reinterpretato in molti modi diversi, con differenti forme, dimensioni e colori. Per evitare che la presenza delle piastrelle sul pavimento del corridoio rimpicciolisca visivamente l’ampiezza del passaggio, è bene scegliere formati di grandi dimensioni con colori chiari.

Linoleum

Un altro materiale adatto a rivestire il pavimento di un corridoio è il linoleum: un materiale particolarmente adatto al pavimento di un corridoio perché resistente, economico e può essere lavorato in modo da imitare altri materiali.

Corridoi moderni: quali sono le tendenze d’arredo

Per arredare un corridoio moderno si può attingere a diversi stili: il contrasto tra bianco e nero, lo stile industrial, le linee essenziali dello stile minimalista, i colori accesi per scelte eclettiche.

L’importante è sempre che il corridoio sia in linea con lo stile della casa oppure che sia abbastanza neutro da ben collegarsi con tutti gli altri ambienti senza risultare invasivo. Metallo, cornici vuote, piante aeree e carta da parati sono i suggerimenti più trend di questo periodo.

Per quanto riguarda i colori, si può scegliere un colore acceso per le pareti del corridoio, per esempio il giallo canarino e completare con complementi d’arredo colorati a contrasto.

L’ideale sarebbe poi riprendere il giallo e il colore dei complementi – un rosso fuoco o un blu elettrico – anche in altri elementi della casa, ad esempio un divano o una poltrona, piuttosto che delle cornici, dei vasetti contenitori o qualunque altro oggetto che ispiri la fantasia.

I colori di un corridoio moderno possono essere scelti con grande libertà e vanno abbinati all’arredamento della casa completo in modo da creare armonie interessanti per un buon sguardo d’insieme.

Porte e pannelli: scegliere le soluzioni più adatte per arredare il corridoio

In un corridoio ogni elemento d’arredo deve entrare in sintonia con l’altro per dare origine ad uno spazio ben organizzato e funzionale. Anche porte e pannelli quindi entrano in gioco, per l’allestimento di un corridoio dove estetica e praticità si uniscono in un unico mix.

Come scegliere le porte o i pannelli che si affacciano su un corridoio?

Tutto dipende dalla grandezza di quest’ultimo. Per corridoi molto stretti le soluzioni migliori sono le porte scorrevoli, poco ingombranti e dai design molto essenziali. Il mercato odierno presenta un’ampia gamma di porte e pannelli in grado di donare un tocco in più al corridoio e anche le fasce di prezzo soddisfano un ampio range adatto a tutte le tasche.

Author

Write A Comment