Come arredare la casa al mare: idee e ispirazioni

Indice

La casa al mare è l’immobile dedicato al periodo vacanziero, al riposo, alla spensieratezza e quindi deve essere accessoriato in modo semplice e funzionale. Per sapere come arredare la casa al mare, bisognerà seguire alcune regole sui colori e sulla scelta dei rivestimenti, dei pavimenti e dei mobili più adatti a rendere confortevole ogni ambiente.

Come arredare la casa al mare, consigli utili

I colori tipici di una casa al mare sono senz’altro il bianco, il blu e le tonalità pastello.

In particolare, il bianco non solo si abbina con qualsiasi altra tonalità, ma irradia la luce naturale, rendendo gli spazi ampi, solari e vivi, inoltre c’è da precisare che è un colore pratico, semplice e che conferisce un senso di pulizia ad ogni stanza. Solitamente il bianco viene accostato ad elementi di contrasto come i colori del blu, o anche altre tonalità pastello.

Il blu soprattutto viene scelto spesso per l’arredamento di una casa al mare, in quanto si ispira e riproduce il colore dell’acqua marina. Nell’attività di scelta dei vari accostamenti di colore, sono invece da evitare le tinte accese e forti come il viola e il rosso che non danno l’idea di relax e di vacanza.

La casa al mare si utilizza e viene abitata per brevi periodi dell’anno. Quindi, di certo non devono mancare le funzionalità minime (cucina, bagno, relax), ma solitamente si evita di acquistare una mobilia molto impegnativa e costosa proprio perché sarebbe sprecata. Ottime idee si trovano sullo store online di Deardesign.it . Le case arredate moderne come dovrebbero essere quelle per le vacanze hanno comunque sempre ambienti ben illuminati da una luce naturale e accessori dalle linee pulite ed essenziali. Arredare con lo stile marino significa poi aggiungere accessori sopra ai mobili e alle credenze he rendano l’idea dello stile marinaresco o anche quadri e dipinti in tema (che abbiano cioè come soggetti il mare, le barche, i pesci e le conchiglie). 

Per quanto riguarda l’illuminazione artificiale per la sera, si possono scegliere eleganti lampade da terra o da parete, soprattutto per gli angoli lettura o per illuminare zone un po’ più buie. A tal riguardo possono venire in aiuto le numerose proposte presenti sullo store online di Deardesign.it,  da prendere in considerazione per creare ambienti più accoglienti ed eleganti anche negli interni della propria abitazione vacanziera. Il risultato finale, con un tocco di stile in più, sarà sicuramente apprezzato sia dagli abitanti che da eventuali ospiti. 

Come arredare la cucina della casa al mare

Come arredare la cucina della casa al mare

Ecco alcune idee casa per il mare: la cucina di una casa per le vacanze al mare, per esempio, dovrà essere pratica e funzionale poiché gli occupanti, trascorrendo la maggior parte della propria giornata in spiaggia, di certo prepareranno pietanze poco impegnative, leggere e veloci da consumare. Quindi si potrà scegliere una cucina dotata di tutti gli accessori, anche se di dimensioni ridotte o magari con una pratica e comoda isola cucina al centro se invece si dispone di maggior spazio.

La zona dei fornelli potrà essere rivestita di piastrelle in ceramica o comunque in materiali facili da pulire, così che si potranno lavare velocemente eventuali schizzi di sugo, caffè o macchie. A tal proposito si segnala che le ceramiche, a differenza delle pareti tinteggiate, potranno avere anche colori vivaci (molto belle sono per esempio le ceramiche vietresi). Per quanto riguarda l’arredo  della zona cucina-sala da pranzo, se si ha un openspace, sarà sufficiente posizionarvi un tavolo molto semplice e delle sedie, in legno, con una credenza necessaria a contenere qualche pentola, posate e bicchieri, e delle mensole su cui poggiare gli ingredienti e i viveri necessari (pasta, conserve, alimenti a lunga conservazione etc…).

Negli arredamenti della casa al mare sono sconsigliati ninnoli e gingilli, quindi soprammobili e piccoli oggetti che potrebbero creare impiccio in un ambiente che deve essere libero, pratico e facile da vivere.

Come arredare una casa economica al mare

Per scegliere gli arredi della casa al mare conviene seguire sempre le regole della semplicità e dell’essenzialità. In genere quando si deve progettare come arredare una casa si fa molta attenzione a certi dettagli. Anche per il living e per il salotto dell’ abitazione al mare, come per gli altri ambienti, l’imperativo sarà linearità e funzionalità. A differenza della casa cittadina, il soggiorno della casa delle vacanze non è un ambiente centrale, si preferiscono magari la veranda, il terrazzo o il giardino per condividere il tempo con amici e parenti. Un divano letto, un tavolo ed una credenza saranno tutto ciò che serve nel salotto della casa al mare.

Meglio evitare anche i tappeti che potrebbero essere un ricettacolo di polvere e sabbia e quindi dovebbero essere pultiti molto spesso, cosa che in vacanza risulta alquanto scomoda e deprecabile.

La camera da letto della casa al mare dovrà essere arredata con freschezza e semplicità, meglio evitare letti ingombranti, con grosse testiere o dal design elaborato. Le lenzuola potranno sicuramente fungere da abbellimento della camera, insieme ai tendaggi che dovranno essere leggeri e traspiranti. Gli armadi invece potranno essere semplici e dalle linee essenziali. Gli elementi per gli arredamenti da casa economici sono presenti sullo store online Deardesign.it, anche per quanto riguarda i complementi e l’illuminazione.

Per la pavimentazione e i rivestimenti degli interni di queste case, meglio evitare le piastrelle lucide ed assolutamente il parquet che richiedono una certa manutenzione e una dedizione impossibili da avere mentre si è in vacanza al mare. Per completare ed esaltare l’arredo della casa al mare si consiglia invece l’utilizzo di una pavimentazione liscia e facilmente lavabile, in gres porcellanato, pietra o cemento. 

Oltre alla cucina, gli spazi esterni delle case al mare sono sicuramente i più vissuti in ambiente dedicato al relax e alla vacanza, specialmente dopo il calar del sole, quando le temperature iniziano a diventar piacevoli.

Quindi nell’arredamento complessivo della casa al mare, anche esterno, non dovrà mancare un patio, un gazebo, un tavolo con sedie per pranzare o cenare, oppure un dondolo o un divanetto dove potersi rilassare fino a tarda sera.

Author

Write A Comment