Applique per taverna rustica: mode e ispirazioni

Indice

In questo caso si parlerà di lampade da parete che riproducono lo stile retrò dei vecchi lampioni dell’ottocento ovvero delle applique per taverna rustica.

Prima di esaminare questa tipologia di luci, si farà però una visita nel mondo delle lampade da parete più in generale per poi soffermarsi in modo più particolare sulle applique rustiche in ferro, ottone o metallo.

Le lampade da parete: che cosa sono

Le lampade da parete: che cosa sono

Le lampade da parete, o applique, sono luci ideali per illuminare con gusto ed efficienza l’intera casa. Infatti grazie ai tanti modelli disponibili si potrà abbellire e donare la giusta luce ad ogni diversa stanza. Sono lampade che vengono installate a muro o parete con degli appositi supporti che fanno parte del corpo della lampada stessa, e su Deardesign.it c’è un assortimento di diversi modelli fra i quali scegliere. 

Gli apparecchi illuminanti domestici da interno sono infiniti per modello, grandezza, direzione ed intensità del fascio luminoso. In particolare quelli da parete possono soddisfare le esigenze più svariate ed occupare anche poco spazio ed esteticamente possono essere sia “discrete” che appariscenti. Fanno parte della categoria da parete le applique, ( applicabili a parete sul muro o sul cartongesso), ma anche le luci ad incasso. Fanno pare di questa ultima tipologia i faretti, in grado di illuminare le mensole, i pavimenti ed i gradini. Altrettanto funzionali e salvaspazio sono anche le plafoniere, da installare al soffitto. In particolare le luci da parete, indipendentemente dalla tipologia di installazione, possono sfruttare il fascio luminoso di diverse lampadine. Queste potranno essere a fluorescenza, alogene e a led, da scegliere in base alle proprie specifiche esigenze, anche di durata e non solo di qualità e colore della luce. In via generale sono soprattutto le applique i modelli considerati da parete e possono avere sia un profilo minimale e moderno, che un design sinuoso e vecchio stile, decisamente più ingombrante e vistoso. Qualsiasi modello di luce da parete, sia questo classico o iper-moderno, è in grado di conferire grande effetto scenico all’ambiente. Questi complementi illuminanti sono infatti molto versatili, raffinati, facili da pulire ed installare. La lampadina interna è quasi sempre schermata e non visibile, quindi si vedrà solo il suggestivo fascio di luce fuoriuscire dal vetro o dalla struttura stessa. Inoltre la luce può essere diretta solo verso il basso, solo verso l’alto, frontalmente o posteriormente o in più punti in contemporanea. Nel caso dei faretti, la luce è direzionabile a piacere, grazie alla conformazione stessa del corpo illuminante.

Sicuramente le applique di design più di tendenza sono quelle funzionali e allo stesso tempo belle. Queste devono essere anche capaci di arredare in modo discreto e di conferire carattere alla stanza, in maniera decisa. Ma soprattutto devono poter creare ambienti unici e personalizzati, magari permettendo anche di risparmiare sulla bolletta della luce. I modelli più in voga sono durevoli e si trovano ad un buon rapporto qualità prezzo e sono anche amici dell’ambiente. Le ultime generazioni di lampade, infatti, montano prevalentemente luci a led, che sfruttano il 90% di corrente in meno rispetto alle lampadine ad incandescenza tradizionali. Non solo, i led hanno bulbi resistenti che durano davvero molto a lungo e non si scaldano. Si può poi scegliere tra luce fredda o calda e tra le infinite colorazioni in commercio, così da sfruttare anche l’effetto cromoterapico. Tra le applique più di tendenza spiccano i modelli raffinati, meglio se tono su tono con la parete sulla quale vengono poste. Il design è essenziale e in vetro satinato dalla forma geometrica. Sono anche amati i modelli con dettagli cromati in alluminio pressofuso, perfetti per stanze moderne ma dal mood molto raffinato. Un altro tipo di lampada di tendenza sempre da parete è sicuramente quella da soffitto, ma non la classica plafoniera. Questo genere infatti ha dimensioni molto più ampie ed ha un design decisamente originale. Alcuni modelli offrono anche la possibilità di regolare l’intensità del fascio luminoso, così che basterà un solo apparecchio per qualsiasi esigenza. Vengono così abolite le lampade di supporto, come le piantane da terra per la lettura o le abat-jour da comodino. Molti esemplari dalla forma geometrica possono essere inoltre montati anche verticalmente sulle pareti.

Le lampade da parete sono in genere molto versatili e vanno bene anche nei locali commerciali pubblici o privati, perfette e pratiche per gli uffici. Il consiglio è quello di apprestarsi all’acquisto muniti di misure: quelle dell’ingombro massimo che la lampada potrà avere rispetto al luogo in cui sarà posizionata. I progettisti di Deardesign.it sapranno dare ottimi consigli per la scelta del modello ideale. Le applique in particolare sono perfette per creare atmosfera in qualsiasi stanza della casa, soprattutto nel soggiorno e sala da pranzo e nei corridoi e disimpegni. È inoltre possibile trovare modelli interessanti anche per il bagno, da posizionare sopra la specchiera o per creare atmosfere degne di una SPA. I faretti invece, considerati spesso strumenti illuminanti da parete sono estremamente versatili e utilizzabili in ogni stanza indistintamente: focalizzano l’attenzione su determinate nicchie, angoli o mobili, creando effetti di luci ed ombre davvero suggestivi. Accendendo o spegnendo solo alcuni punti luce si potrà anche modulare l’effetto scenico e avere quasi un ambiente nuovo ogni giorno. Si consigliano i faretti incassati a terra per corridoi e disimpegni bui, in questo modo anche di notte si potrà vedere chiaro ma senza accendere le luci più “importanti”. Le plafoniere dallo spessore ridotto e di grande diametro, perfette da sistemare sul soffitto, sono invece ideali nell’area living e nei loft. Mentre se posizionate verticalmente sulle pareti, meglio se nelle nicchie, creeranno atmosfere uniche e suggestive nelle mansarde.

Di seguito si vedrà l’applicazione delle applique rustiche per le taverne. 

Come scegliere le applique per taverna rustica

Come scegliere le applique per taverna rustica

Queste lampade hanno design e forme molto diverse e possono essere in vari materiali di rivestimento e in questo modo si potrà scegliere sia fra lampade a parete in ceramica e terracotta originali che fra lampade a parete rustiche più tradizionali. 

Il termine “rustico” richiama alle tipiche costruzioni delle campagne (i rustici), infatti questo è lo stile delle case di campagna, fattorie, cottage, mulini, taverne (che sono degli ambienti rustici abitativi posti al piano terra o al seminterrato).
Ma è uno stile che è adatto anche ad altri contesti, come abitazioni di montagna e appartamenti in città.
Ecco che in questi vari contesti abitativi le applique rustiche di design proprio per la loro estetica rievocano valori legati al rispetto per la natura e alla tradizione contadina e artigianale.
Le lampade da parete rustiche si contraddistinguono per le loro forme tradizionali, classiche, equilibrate ed armoniose, che migliorano e decorano le pareti delle case d’epoca. Spesso le applique vengono arricchite con coordinati in ceramica, dipinta e colorata, oppure con ventole e paralumi in tessuto o in pergamena, per diffondere una luce calda e soffusa. Le lampade artigianali realizzate in ottone, con un trattamento di invecchiatura al naturale, donano raffinatezza e armonia all’ambiente, oltre a riscuotere un grande interesse per il loro design e la qualità dei materiali selezionati. Le lampade da parete rustiche sono realizzate anche in ceramica, decorata artigianalmente a mano e con la possibilità di personalizzare il colore e la decorazione. Un particolare a cui dover fare attenzione è che sia la ceramica, l’ottone o altro metallo proiettano la luce verso il basso o diffondono luce solo indirettamente, quindi se si valutasse di avere un’illuminazione omogenea nella stanza di sicuro non sono consigliate lampade che abbiano queste caratteristiche.

Quando ci si appresta ad arredare un’abitazione che ha o dovrà avere un’impronta in stile moderno è buona regola scegliere le tipologie più adatte per ogni ambiente della casa.
Di seguito ecco le vari tipologie di applique rustiche:

  • Lampada da parete rustiche per una luce morbida che non abbaglia;
  • Applique rustiche ad uso spot o faretto che proiettano la luce sulla parete;
  • Modelli con uno o più punti luce;
  • Modelli con o senza paralume;
  • Applique rustiche a LED;
  • Lampade da parete rustiche per esterni;
  • Modelli con aste orientabili;
  • Lampade da parete rustiche ad intensità regolabile;
  • Plafoniere o lampade da soffitto rustiche.

Si trovano applique per taverna rustica con design originalissimi per tutte le esigenze che sono sempre il risultato di una attenta ricerca nella fusione tra metallo, stoffe, pergamene e tessuti, per ricreare modelli retrò e suggestivi.

Le applique per taverna rustica possono avere anche lampadine al LED. Le illuminazioni a LED, oggigiorno, ma già da po’ di tempo, vengono utilizzate praticamente ovunque nell’illuminazione degli ambienti interni sostituendo così la vecchia tecnologia ad incandescenza.
Le peculiarità principali di queste tecnologie sono senza dubbio:
• il consumo notevolmente ridotto in termini di efficienza energetica (vedasi l’etichetta della classe energetica dell’articolo),si traduce alla fine con un forte risparmio in bolletta del 90% di energia;
• la lunga durata: la tecnologia LED proprio per la sua robustezza consente ai dispositivi che la adottano (come appunto l’applique rustiche) di allungarne la vita di lavoro: possono durare fino a 50.000 ore.
• versatilità e design: un’aspetto importante delle lampade rustiche a led è indubbiamente la versatilità con cui si può creare design e la grande varietà di stili, forme, colori, materiali e dimensioni.
Inoltre ogni applique con portalampada tradizionale (con lampadine a incandescenza) può essere sostituita semplicemente con una lampadina a LED.

Le applique rustiche possono essere scelte tra diverse possibilità di azionamento, tra queste:

  • con l’interruttore sul cavo di raccordo;
  • con l’interruttore a parete;
  • con l’interruttore direttamente sulla lampada.

Per montare una lampada rustica bisogna tener presente che per non rimanere abbagliati sarà sufficiente fissarla alla parete a circa 1/3 dell’altezza più in alto della parete (circa 1,70-1,80 metri dal pavimento).

Author

Write A Comment